Matrimonio solidale



La scelta della data in cui sposarsi

Nella scelta della stagione in cui sposarsi influiscono senz’altro i gusti personali, che possono far propendere – come nella maggioranza dei casi – per la stagione primaverile ed estiva, o possono far scegliere la stagione autunnale e invernale.
Un fattore da non sottovalutare nell’identificazione della data è legato alla disponibilità della struttura desiderata, per la cerimonia e per il ricevimento: le chiese più ambite, così come i ristoranti, possono avere liste di attesa lunghe anche un anno, soprattutto nei mesi tradizionalmente ‘preferiti’ per il matrimonio (maggio, giugno e settembre).


Condividi su: