Matrimonio solidale



Sara e Matteo, le bomboniere

Bomboniere

Circa un anno prima delle nostre nozze, siamo stati invitati al matrimonio di una coppia di amici.

Al termine del ricevimento, ci è stata consegnata una bomboniera solidale: siamo stati piacevolmente colpiti da quel gesto, che significava condividere la gioia del proprio matrimonio anche con chi nella vita è meno fortunato.

Abbiamo così voluto considerare questa opzione per il nostro matrimonio, che stavamo iniziando ad organizzare. Io sono una farmacista ospedaliera e sono a contatto, ogni giorno, con malati oncologici: sono quindi particolarmente sensibile alle tematiche relative alle malattie oncologiche e desideravo, insieme a Matteo, contribuire a sostenere la ricerca su questa diffusa patologia.

Abbiamo fatto una piccola ricerca in internet e abbiamo subito trovato la proposta che faceva per noi: le bomboniere AIRC.

Il giorno del matrimonio abbiamo subito notato le reazioni positive dei nostri invitati. E la conferma di aver fatto la scelta giusta ci è arrivata a distanza di poco tempo, quando un amico ci ha detto che, dopo aver ricevuto la nostra bomboniera a sostegno di AIRC, le ha scelte anche lui per il suo matrimonio. È un’idea semplice e utile.
E, ci auguriamo, sempre più "contagiosa".

Sara e Matteo


Condividi su: